DOTT. BARTOLO

Collegamento a IMG_3424

Arriva Giugno e neanche me ne accorgo. Tra 4 giorni riparto. Il mare l’ho visto spesso ma non l’ho ancora vissuto. Prima di partire mi riprometto di dedicargli un po’ di attenzione ma nel frattempo decido di andare al poliambulatorio e cercare di intervistare il dott. Bartolo, diventato ormai famoso a causa della foto con la bimba salvata di 9 mesi senza mamma. Mi riceve subito tra mille impegni e in effetti la sua vita è abbastanza movimentata…. coordinare un presidio ospedaliero su un’isola non è facilissimo, bisogna riconoscerglielo. Eppure resta convinto che le cose così vadano bene, che l’isola non ha bisogno di altro e che eventualmente un servizio ricovero non sarebbe di gran qualità dato che gli interventi sono di fatto irrisori e quindi l’esperienza dei medici insoddisfacente. In altre parole mi dice che anche ammesso che si impiantasse un reparto sull’isola il servizio sarebbe scadente. Meglio di niente, mi vien da pensare. Soprattutto per quelli che non possono permettersi trasferte onerose in continente e lunga degenza. Ma da questo punto di vista resta fermo, anzi. Sostiene che il servizio che offrono è comunque di ottima qualità e che non serve altro. L’Hot spot? Tutto bene. Igiene, efficienza e pulizia. La promiscuità minori – adulti? Irrilevante. Gli edifici sono separati. Si incontrano solo nel cortile… peccato che la Convenzione di Dublino stabilisca l’assoluto divieto di commistione tra minori e adulti. I medici lavorano bene, non servono ulteriori assunzioni e non c’è alcuna emergenza sanitaria. Questo dice ai miei microfoni il dott. Bartolo. In realtà apprendo successivamente che i medici della MISERICORDIE (l’ente che gestisce l’hotspot di Lampedusa) non hanno giorni di riposo e che tutti i medici assunti dall’ Hotspot devono per contratto firmare una dichiarazione in cui si impegnano a non parlare con la stampa. Ma se non hanno nulla da nascondere, perché tanto mistero? Se funziona tutto così bene perché ci impediscono di entrare?

Collegamento a IMG_3326.JPG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...